Prezzo per persona a partire da
2.190 €
Tel. 030.2410977
Sintesi:
Nome: Gran tour dell'Iran > l’antica Persia
Area geografica: Mondo, Iran
Durata: 10 giorni
Tema: tour nel mondo
Codice Tour: MO5041
La quota include:
  • Voli internazionali di linea Austrian Airlines in classe economica + Volo interno in Iran
  • Sistemazione in camera a due letti con servizi privati in hotel 5* stelle locali a Tehran, Isfahan Kerman e Shiraz, 4* a Yazd
  • Trattamento di pensione completa
  • Acqua e 1 soft drink a pasto
  • Tour su base privata
  • Tutte le visite, gli ingressi ed i trasferimenti menzionati con bus esclusivo
  • Guida locale parlante italiano al seguito
  • Facchinaggio e Tasse e percentuali di servizio
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Kit e documentazione di viaggio
La quota non include:
  • tasse aeroportuali € 340 soggette a riconferma 20 giorni prima della partenza;
  • assicurazione annullamento obbligatoria € 45,00 a persona
  • visto € 85,00 a passaporto
  • trasferimento da Brescia all’aeroporto di partenza
  • Le mance, le bevande extra e tutto quanto non specificato.
Gran tour dell'Iran  > l’antica Persia
1° giorno: MILANO / TEHERAN

Ritrovo dei sig.ri partecipanti e trasferimento con bus per l’aeroporto di Milano Malpensa. Partenza con volo di linea Austrian per Teheran alle ore 17:40. Scalo e cambio aeromobile a Vienna.

2° giorno: TEHERAN/KERMAN

Arrivo alle ore 02:00 e disbrigo delle pratiche doganali. Trasferimento in hotel e pernottamento. Prima colazione. In mattinata, dopo il riposo, visita della città: si inizia dal celebre Museo Archeologico, il cui ingresso evoca il grande arco del Palazzo di Cosroe a Ctesifonte, ricco di reperti ed opere risalenti ai grandi periodi della storia persiana, dagli Achemenidi ai Parti e Sassanidi. Si procede con la visita del Museo dei Gioielli (Museo della Corona), un’eccezionale raccolta dei preziosi dei reali persiani dai Safavidi in poi, tra cui spiccano il celeberrimo “Trono del Pavone”, il “Globo di gioielli” ed il diamante grezzo più grande al mondo. Pranzo. La giornata prosegue con la visita del Palazzo Golestan, recentemente inserito nel Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco: è un complesso di edifici eretti nel XVII secolo e splendidamente decorati. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per Kerman. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: KERMAN

Prima colazione. Escursione a Rayen, situata a a circa 100 km da Kerman e raggiungibile con una buona strada asfaltata: la cittadella, molto ben conservata, risale al periodo medievale e copre una superficie di 4 ettari: è probabile che il sito abbia origini all’epoca pre-islamica sassanide. La struttura dell’Arg (la cittadella) è circondata da un possente muro di cinta, possiede 16 torri di guardia e presenta la stessa divisione in quartieri: il bazar, la zona abitata, la caserma e la stalla, l’albergo e l’abitazione del governatore. Pranzo in ristorante. Durante il rientro a Kerman sosta a Mahan, grazioso villaggio su cui si staglia la cupola azzurrina del  mausoleo del XV secolo: la cittadina è meta di pellegrinaggi, in quanto il mausoleo ospita la tomba di Shan Nematolah Vali, fondatore di una storica confraternita di Sufi iraniani. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno: KERMAN/YAZD

Prima colazione. In mattinata, dopo una breve visita di Kerman,  partenza in bus per Yazd. Arrivo e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio inizio delle visite della città, una delle città più antiche del mondo, caratterizzata dalle sue case color ocra, famosa per ospitare la comunità più numerosa di zoroastriani, l’antica religione precedente all’Islam. Cena e pernottamento.

5° giorno: YAZD/SHIRAZ

Prima colazione. Yazd si fa ammirare per il fascino della città antica, considerata una della più antiche del mondo, con le sue vie strette ed i palazzi addossati l’uno all’altro. Mattinata di vista della città, sicuramente una delle più suggestive e sorprendenti del paese: si vedranno le Torri del Silenzio zoroastriane ed il Tempio del Fuoco, la Moschea Mir Chaghmagh, la Moschea del Venerdi. ed il suo bazaar. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per Shiraz. Cena e pernottamento.

6° giorno: SHIRAZ

Prima colazione. Giornata di visita della città, famosa per i suoi giardini e per essere considerata la culla della civiltà persiana. Visita della cittadella di Karim Khani, della graziosa ed elegante moschea Nasir Ol Molk, del giardino dove riposa il più famoso poeta persiano, Hafez. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio sosta al celebre bazar Vakil, il più bello del paese, l’Orangerie, ecc.  Cena e pernottamento.

7° giorno: SHIRAZ/ISFAHAN

Dopo la prima colazione, partenza di buon mattino alla volta di PERSEPOLI, la maestosa città-palazzo dei re persiani, edificata nel VI sec. A.C. e distrutta da Alessandro Magno come vendetta del saccheggio di Atene durante le guerre persiane.  Visita approfondita del Palazzo di Primavera, fatto costruire da Dario per celebrare le feste di inizio anno. L’enorme piattaforma è ricoperta di bassorilievi raffiguranti tutte le popolazioni che facevano parte dell’Impero Persiano. Prima Dario e poi Serse avevano fatto affluire in Persia i migliori artigiani del loro mondo, costruendo un palazzo che doveva essere la summa dell’architettura e della scultura del tempo. La visita prosegue con NAQSH E ROSTAM, luogo delle tombe dei re achemenidi purtroppo ormai vuote, e celebre per i bassorilievi sassanidi: uno di questi è famosissimo poichè testimonia la sconfitta e la cattura dell’imperatore romano Valeriano ad opera del re sassanide Shapur. Pranzo in ristorante. Dopo una sosta alla prima capitale achemenide PASARGADE, dove sorge la semplice tomba del fondatore della dinastia Ciro il Grande, proseguimento per Isfahan. Cena e pernottamento.

8° e 9° giorno: ISFAHAN

Pensione completa. Due giornate dedicate alla visita di una delle città più belle del Medio Oriente. Il cuore della città è la bellissima piazza Meidun, una delle più grandi al mondo, su cui si affacciano gli straordinari esempi della grande architettura safavide: la Moschea dell’Imam, la Moschea dello sceicco Loftollah, il Palazzo Reale (Ali Qapu), tutte dominate dal tripudio turchese delle maioliche e dei mosaici smaltati. La fantastica Moschea del Venerdì è la vera summa dell’architettura islamica, con diversi stili sovrapposti che vanno dal periodo selgiuchide e mongolo fino al barocco dell’età safavide.  Il palazzo reale di Chehel Sotun, concepito come luogo di svago e ricevimenti, è celebre per i suoi affreschi.  Si avrà tempo di visitare anche il quartiere Jolfa, oggi vivace centro della Chiesa Armena con la cattedrale di Vank ed il suo interessante museo; lo spettacolare ponte Khaju, costruito dallo Scià Abbas intorno al 1650 ed il bellissimo bazar che circonda la piazza Meidun. Pernottamenti.

10° giorno: ISFAHAN/TEHERAN/MILANO

Prima colazione. In mattinata partenza in bus per Tehran. Sosta lungo il percorso alla bellissima cittadina di Kashan, situata ai margini del grande deserto salato: visita del celebre Giardino di Fin, al cui interno vi sono alcuni palazzi di età safavide e cagiara; la bellissima casa di Boroujerdi.

Arrivo a Tehran, trasferimento in aeroporto per il disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea Austrian airlines per l’Italia alle ore 17:25. Scalo e cambio aeromobile a Vienna. Arrivo alle 21:35 a Milano Malpensa.

Richiedi maggiori informazioni

Compilare il seguente modulo per ricevere una quotazione senza impegno da entrambe le parti; non verrà bloccato nessuno spazio e non verrà fissata nessuna opzione. Si ricorda che i tour presenti sul nostro portale sono riservati a capigruppo ed organizzatori di gruppi PRECOSTITUITI con un minimo di 15 partecipanti. Si prega di non inviare richieste di adesione di viaggiatori individuali.

ORGANIZZATORE / CAPOGRUPPO:
DETTAGLI DEL GRUPPO:
DETTAGLI DEL GRUPPO:
DATA DI PARTENZA:
QUOTARE ANCHE:
NOTE ED EVENTUALI RICHIESTE AGGIUNTIVE: